L’industria del petrolio e del gas è più competitiva che mai. I margini di profitto sono stati ridotti, motivo per cui il monitoraggio di attività costose è diventato più importante che mai. Per competere, i grandi operatori del settore stanno sviluppando condotte più sicure, più efficienti e facili da mantenere. E lo fanno utilizzando i dati forniti da varie tecnologie Internet of Things. Ci sono diversi usi del mondo reale della iot nell’industria del petrolio e del gas — e qui sono tre dei più emozionanti.

Monitoraggio condutture

L’attrezzatura utilizzata per spedire petrolio e gas sulla terraferma è estremamente costosa. Danni lievi o il più piccolo degli errori di calcolo hanno il potenziale di arrestare un’intera operazione. Quando un oleodotto è fuori uso, si possono perdere fino a 300.000 dollari al giorno. Il modo migliore per le aziende per proteggere sia le loro operazioni sia le loro apparecchiature costose è attraverso il monitoraggio wireless intelligente.

Iot può essere utilizzato per monitorare diversi punti chiave lungo tubazioni espansive allo stesso tempo. I dati forniti sono estremamente precisi, e poiché questa tecnologia viene utilizzata per la consegna, il costo per il business è minimo. I dati acquisiti da questi sistemi possono essere utilizzati per rendere i fornitori di petrolio e gas più redditizi— individuando le aree da migliorare, individuando le inefficienze e segnalando i potenziali problemi prima che essi mettano fine alle operazioni.

Oil giant Shell sta già utilizzando il monitoraggio intelligente con grandi risultati. Gli ultimi sistemi sono stati utilizzati per monitorare le prestazioni del gasdotto in Nigeria. La riduzione dei costi di personale, di trasporto e di spreco ha fatto risparmiare all’azienda più di un milione di dollari. La gestione di tubazioni di petrolio e gas della società nel paese è diventata più facile da quando la soluzione iot è stata implementata — e di conseguenza più redditizia.

Mantenimento strumentazione

Questi sistemi intelligenti e sempre attivi monitorano continuamente grandi condotte su base automatizzata. In caso di problemi, questi sistemi possono alterare i volumi, la velocità di flusso e molti altri fattori operativi per prevenire danni catastrofici. Le perdite costano ogni anno milioni alle compagnie petrolifere e del gas, ma gli ultimi sistemi le individuano con incredibile precisione. E poiché i problemi vengono identificati in anticipo, spesso costano meno da riparare.

Insieme alla più recente tecnologia macchina-macchina, l’Internet delle Cose ha aiutato le compagnie petrolifere con problemi come il monitoraggio delle navi e la manutenzione delle tubazioni.

Ottimizzazione operazioni

Questo tipo di monitoraggio è sempre attivo— raccogliendo dati rispetto a come e quando vengono prodotti. Questi dati possono essere estrapolati e contestualizzati nel tentativo di rendere le operazioni più efficienti.Questo aiuta con questioni come la pianificazione del personale e la catena di manutenzione. Sensori sofisticati lungo enormi tratti di trasmissione dati pipeline attraversano una connessione wireless. Ciò può aiutare gli ingegneri a prevenire rotture e perdite di un oleodotto e gasdotto.

L’industria del petrolio e del gas sta spianando la strada per questa tecnologia. I loro sistemi sono diventati così efficienti ed efficaci che le aziende sono state in grado di ridurre i costi di manutenzione. Una cosa è chiara: questo metodo di gestione di reti di tubazioni massicce è qui per rimanere.

Visita la nostra pagina delle applicazioni per scoprire le nostre soluzioni iot focalizzate su questo mercato.